<img src="//marketing.net.occhiali24.it/ts/i4864072/tsc?sid=general&amp;rrf=!!HTTP_referer!!&amp;rmd=0" width="1" height="1" border="0" style="display:none;">

Problemi di vista durante la gravidanza – Leggi i nostri consigli.

avatar

Pubblicato da Roberto Comitangelo - 27 febbraio, 2018

header-picture

Sei in dolce attesa? La più bella cosa che ti può capitare nella vita! Tantissima gioia ma anche molto stress….Ecco spiegato come risolvere quello visivo.

Problemi di vista durante la gravidanza

Nei nove mesi capita spesso di accusare problemi alla vista. La bella notizia è che le ultime ricerche mediche hanno confermato che si tratta di disturbi transitori che però non vanno sottovalutati.
Se sei seguita da un medico e non ti lasci prendere dall’ ansia vedrai che nella stragrande maggioranza dei casi qualsiasi disturbo visivo sparirà nei primi due mesi dopo il parto.
I cambiamenti della vista che avverterai durante la dolce attesa sono dovuti in parte al differenziarsi della tua produzione ormonale e al prepararsi dell’utero.
Tante sono le paure e tanti sono i dubbi. Il tuo nemico numero uno sono però le dicerie, quelle che iniziano tutte con: ”Una volta mia cugino……..”
Per questo motivo abbiamo deciso di affrontare le domande più frequenti riguardo agli occhi in gravidanza rispondendoti semplicemente con vero, falso o dipende.

  1. Durante la gravidanza e l’allattamento la vista peggiora in maniera definitiva: FALSO
  2. Durante la gravidanza e l’allattamento la vista POTREBBE peggiorare temporaneamente: VERO
  3. Potresti avvertire una forte secchezza oculare: VERO
  4. In caso di forte miopia preesistente devi per forza ricorrere al parto cesareo: DIPENDE (sará il medico a decidere, di solito no però)
  5. La forte pressione puó causare lampi agli occhi: VERO
  6. É meglio fare una visita oculistica nei nove mesi: VERO
  7. Devi prendere integratori a tuo piacimento e senza limiti: FALSO
  8. Diventerai intollerante alla luce del sole: DIPENDE ( l’intolleranza potrebbe aumentare se già prima eri sensibile. Se accusi secchezza oculare, sappi che questa può essere la causa di forti lacrimazioni e/o bruciore agli occhi. Delle semplici lacrime artificiali prima di esporsi al sole ti aiuteranno)

Leggi il nostro articolo sui disturbi visivi

Problemi di vista durante la gravidanza - Quali sono i possibili sintomi

  • Secchezza oculare: dovuta alla riduzione del film lacrimale che a sua volta è dovuta alla variazione ormonale. Usa un collirio senza conservanti, ideale per le donne incinte.

  • Aumento della miopia: Stato assolutamente transitorio che nulla ha a che vedere con la tua situazione gestante. Se peggiora la miopia è che perché gli anni passano per tutti e non ha nulla a che vedere con l’arrivo del tuo bambino.

  • Macchie e scintille: Sbalzi di pressione così come carenze di ferro possono sollecitare la retina. Questo stress provoca la visione di scintille, macchie e/o brevi lampi.

  • Vista offuscata: Gli sbalzi ormonali e/o la carenza di ferro sono la causa. Il tuo medico puó in casi estremi prescriverti esami del sangue e degli integratori alimentari.

  • Palpebre gonfie: se avverti questo sintomo, o si tratta di semplice irritazione o potresti avere la pressione arteriosa alta. In questo caso, controlla che anche le tue mani non siano ingrossate.

problemi_di_vista_durante_la_gravidanza

Disturbi della vista in gravidanza - Quali malattie potrebbero presentarsi

Piccola premessa: Nessun studio medico conferma che la gravidanza può essere la causa dell'insorgere di alcune patologie, piuttosto lo stimolo di problemi latenti che vengono a galla. Se si tratta di disturbi fisiologici puoi dormire tranquilla perchè spariranno una volta messo alla luce il bambino. Soltanto il calo della vista e quindi della messa a fuoco da lontano e vicino potrebbe ancora persistere durante l’allattamento. Se invece si tratta di malattie, meglio rivolgersi il piú presto possibile dal medico di fiducia.
La cornea e la pressione dell’occhio interna potrebbero creare disturbi; mentre la prima potrebbe ispessirsi creando un piccolo edema e provocando una leggera miopia, la pressione subisce una riduzione del tono oculare. In alcuni casi però vi è anche un aspetto positivo: un’ eventuale glaucoma giá preesistente potrebbe addirittura migliorare. 

  • CSC: La corioretinite sierosa centrale è una malattia dell’occhio che causa un abbassamento della vista solitamente ad un occhio solo. Il passaggio di un liquido sotto la retina si accumula sotto la macula causando così vista distorta o offuscata che persiste anche dopo il riassorbimento del liquido stesso. Gli esami per diagnosticarla sono l’OCT e la fluoroangiografia. Leggi l’approfondimento su wikipedia 
  • Neoplasie uveali: Se l’aumento della produzione ormonale dovesse essere eccessivo potrebbero formarsi delle neoplasie che vengono curate con interventi tipo la brachiterapia e la lasertermoterapia. Si stima,però, che in Italia i casi siano davvero pochissimi
  • Scotoma: Si tratta di una patologia indolore caratterizzate da una piccola macchia che potrebbe impedire una visione nitida. Leggi l’approfondimento su wikipedia
  • Diplopia: Di solito causata dal nervo ottico, è la patologia per la quale un individuo avverte di vedere doppio
  • Fosfeni: Lampi di luce che si avvertono all’ oscuro dovuti nella maggior parte dei casi ad un disturbo della retina.
  • Preeclampsia: Viene descritta esattamente cosí da wikipedia:
“sindrome caratterizzata dalla presenza, singola o in associazione, di segni clinici quali edema, proteinuria o ipertensione in una donna gravida. Dalle iniziali delle parole inglesi di questi tre sintomi (Edema, Proteinuria, Hypertension) è stata coniata la sigla EPH, con la quale si indicava la concomitante presenza di questa triade sintomatologica (gestosi trisintomatica).”

Infine, in casi meno frequenti potrebbero verificarsi delle patologie quali trombosi della vena centrale o laterale della retina o occlusione dell’arteria retinica provocate da problematiche nervose o del sistema circolatorio. In questi casi è davvero importante essere curate da subito onde evitare di aggravare la vista in modo definito o addirittura, come purtroppo in alcuni casi drammatici, di abortire.

Perdita temporanea di vista in gravidanza - I rimedi

Tra i più efficaci rimedi naturali va sicuramente citata la Luteina, che appartiene alla famiglia delle xantofille., pigmenti naturali animali o vegetali che hanno la capacità di proteggere l’occhio dalle radiazioni mantenendo l’acuità visiva. La si trova presente nelle verdure quali spinaci, broccoli, basilico, radicchio, foglie di rapa, cavoli di Bruxelles, piselli, barbabietole, zucca, carote, pomodori, albicocche, nei kiwi e nel tuorlo d'uovo.

Molto spesso le future mamme che si accorgono di problemi di vista durante la gravidanza, chiedono all’oculista se devono acquistare degli occhiali nuovi o, nel caso non li avessero mai portati prima, se forse non sia il caso di cominciare ad usarli.
Anche in assenza di sintomi, è consigliato, dopo che il test ha confermato la bella notizia, prenotare dal medico oculista una visita di controllo per avere un quadro generale della situazione. Se fino ad ora hai utilizzato le lenti a contatto, ti consigliamo di sostituirle almeno per i nove mesi con delle lenti di qualità, diciamo non quelle che compri al supermercato.
Una seconda visita potresti farla qualche settimana dopo il parto, non appena ti sarai rimessa in forma ed infine un ultimo controllo quattro mesi dopo aver smesso di allattare al seno.
Se stai pensando di acquistare delle lenti da sole con diottrie, siamo certamente in grado di darti i migliori consigli sul mercato; Se soffri di miopia punta su quelle verso il marrone mentre se hai l’occhio ipermetrope allora punta verso il verde scuro. Se, non hai nessuna patologia e non noti un calo della vista ma intendi proteggere comunque i tuoi occhi dalla luce solare, allora scegli il colore che più ti piace ma evita le tonalità stravaganti tipo viola, blu o giallo che non hanno nessuna capacità filtrante.
Le nostre lenti sono di prima qualitá e i nostri ottici partner sono tutti quanti preparati a rispondere a qualsiasi esigenza.
Presso i punti vendita dei nostri ottici avrai la possibilità di acquistare lenti polarizzate e fotocromatiche.
Le lenti polarizzate eliminano l’effetto abbagliante dei riflessi di luce e sono veramente al Top se combinate con il trattamento antiriflesso mentre le lenti fotocromatiche si scuriscono nelle situazioni di sole o estremma luce. Occhiali da vista allo scuro e occhiali da sole al chiaro. Sono la situazione perfetta per chi vuole proteggersi dal sole e necessita anche gradazione. Un esempio della loro efficacia è quando guidi in autostrada con il sole basso e poi entri in galleria. Grazie a queste lenti l’impatto con il buio non sarà più un problema.

Scopri le nostre offerte

Disturbi visivi in gravidanza - Conclusioni

La scelta del tipo di parto va presa dal parte del ginecologo. Anche le patologie oculari influiscono su questa decisione. É capitato che alcune donne che soffrivano di forte miopia abbiano dovuto ricorrere al cesareo. Anche lo sforzo e lo stress del travaglio potrebbero causare dei danni permanenti all’occhio. In caso la tua vista sia perfetta, siamo certi di poterti dire che almeno da un punto di vista visivo non avrai nessun ostacolo.


Ci auguriamo che la lettura di questo articolo su “Problemi di vista durante la gravidanza” sia stata piacevole. Qualora avessi bisogno di nuove lenti prima, dopo o durante non esitare a contattarci per chiederci qualunque consiglio in merito.
Se stai aspettando il tuo bambino auguriamo a te e lui tutta la felicità di questo mondo!
Per la scrittura di questo blog si ringrazia:
Blastingnews
Dilei

Topics: Disturbi visivi

Occhiali Progressivi fatti su misura

Recent Posts